carrirc.attivoforum.com
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

carrirc.attivoforum.com

Se il MEZZO MILITARE è il tuo INTERESSE, sei nel posto giusto...e il nostro Club è TUTTO GRATIS!
 
IndicePortaleGalleriaCercaRegistratiAccedi
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Statistiche
Abbiamo 85 membri registrati
L'ultimo utente registrato è maurizio

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 21774 messaggi in 1489 argomenti

 

 Cosa sta succedendo ......

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sven Hassel
Generale
Generale
Sven Hassel

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 76
Messaggi : 5981
Data d'iscrizione : 09.02.11

Cosa sta succedendo ...... Empty
MessaggioTitolo: Cosa sta succedendo ......   Cosa sta succedendo ...... EmptyLun 14 Mar - 15:08:42

… nel mondo?

I fatti che coinvolgono il pianeta Terra sono conosciuti da osservatori attenti sulle proiezioni catastrofiche iniziate una ventina di anni fa come fenomeni isolati e man mani proseguiti in ripetizioni che da inosservate sono apparse ben più ricorrenti e aggravati da un susseguirsi di calamità climatiche mai registrate in passati recenti. Le ultime nevicate sulle coste americane con abbassamenti di temperature notevoli o il risveglio associato di numerosi vulcani come lo scioglimento dei ghiacciai perenni e della stessa calotta artica indicano quel tanto innalzamento delle temperature ormai annunciato da anno e che porta il pianeta a complesse meteorologie che ne compromettono la stabilità climatologica provocando disastri ambientali e catastrofi come l’ultima sul Giappone.
Nell’ultimo decennio e specie negli ultimi 5 anni l’acuirsi di fenomeni di eccezionali portate ha messo a dura prova la resistenza sociale verso la protezione ambientale contro provvedimenti insufficienti a preservare un clima impazzito per così dire in quanto la storia insegna che periodicamente nell’arco di secoli o millenni il pianeta Terra ha attraversato lasciandoci le prove delle sue ferite riportate. Sedici anni fa la NASA ha mandato delle sonde sulla Luna per monitorare il battito cardiaco del nostro pianeta registrando le pulsazioni che andavano accelerando con il passare del tempo. Le sonde hanno anche registrato prima degli impercettibili spostamenti assiali del pianeta e gli ultimi dati sull’asse terrestre si sono fatti evidenti lo scorso anno e più recentemente con il disastro giapponese tali da essere stati ascoltati da chiunque s’interessi di notizie internazionali.
Il nostro pianeta viaggia nell’Universo insieme alla galassia di cui ne fa parte sull’estremità di essa vorticando attorno al nostro minuscolo sistema solare, intanto che scrivo di fronte al computer da fermo in effetti sto compiendo ben sette movimenti nel sistema cosmico, la galassia come il pianeta stesso si trova in una curvatura (l’Universo non è una linea retta ma procede nella sua espansione in una curva) che sta arrivando al punto di ritorno, vale a dire che l’elisse schiacciata in un ovale ha iniziato nel percorrere una tornata alla stessa velocità della solita curvatura e questo in parole povere, è come se l’auto lanciata a 100 allora in rettilineo gli si chieda di affrontare un tornante di montagna alla stessa identica andatura. Come minimo qualche tensione sulle meccaniche e sollecitazioni insolite per i passeggeri dovrebbero avvisare che una situazione sta precipitando.
Il 2010 annunciato come fine di un’era per iniziare un percorso differente è reso noto da molteplici interpretazioni più o meno folli, ridicole e poco veritiere, in effetti, gli organo competenti stanno osservando questa data da oltre 30anni studiando gli antichi testi dove sono riportati gli eventi più straordinari subiti dall’umanità e da questa lasciate ai posteri. Il Solo fermo per tre giorni raccontato dagli storici mesopotamici coincide con la notte durata tre archi di tempo raccontata dagli osservatori sudamericani dall’altro lato del pianeta. Eventi di così tale portata hanno lasciato tracce verosimili e sufficienti come precedente da seguire con attenzione nel nostro presente ed è questo che gli osservatori mondiali continuano a monitorare giornalmente. Si conoscono le cause ma non sono prevedibili.
Il pianeta Terra ruotando su se stesso e girando attorno al Sole con tutto il sistema solare lanciato sui bordi della galassia, è sottoposto a tremende compressioni tali da schiacciare e rilasciare enormi pressioni sulle placche tettoniche delle crosta terrestre. Questi strati galleggianti sul sottostante magma incandescente che gira nel senso contrario alla crosta, permette il galleggiamento del sottile strato solidificato che sorregge gli oceani e gli stessi continenti in perenne movimento sugli strati inferiori che tra loro si sovrappongono dando origine a scosse telluriche o grossi terremoti. I sismi sono frequentissimi e rivelano la natura viva di un organismo attivo come il nostro pianeta soggetto ad eco sistemi come a fenomeni di assestamenti eco secolari periodici con possibilità di acutizzare i danni in concomitanze di curvature di ritorno come l’appuntamento segnato dagli antichi Maya con la massima curvatura in scadenza per il 23 dicembre 2012. Cosa vuol dire?
Significa solo l’impotenza dell’uomo sugli eventi in corso come su quelli già trascorsi, lo stesso vale per le sorprese future non certo lievi viste le progressioni in difetto registrate da anni con le stagioni che hanno mostrato di non essere immobilizzate come un tempo, ma di avere assunto in tutto il mondo un rovescio senza precedenti e qui si sbaglia, perché la natura ha sempre lasciato i segnali di fiumi nei deserti e fossili di mari sulle vette. Le ampie zone desertiche del pianeta un tempo erano rigogliose foreste e laghi d’acqua dolce sono diventati mari salati e queste trasformazioni non possono essere state prese come passeggiate dall’essere umano presente come testimone in questi eventi. Il Giappone è situato su zone altamente sismiche e solo per i pericoli non dovrebbe neppure essere una zona di stanziamenti sociali. Ogni insediamento urbano sulle coste di oceani non dovrebbe essere costruito da un sociale intelligente.
Il Mediterraneo stesso è una colossale bomba ad orologeria in previsione di un terremoto sottomarino in grado di provocare onde d’altezze notevoli, in tal caso l’italica penisola cambierebbe in un sol colpo i suoi profili e regioni intere sparirebbero sotto masse d’acqua dalla forza inarrestabile. La Puglia, con vaste aree sotto il livello marino si troverebbe sommersa da un’onda variabile dai 5 ai 10 metri d’altezza. La pianura padana dividerebbe la penisola con l’acqua salata alle porte di Torino e la stessa Milano trasformata in una nuova Venezia sparita dall’Adriatico.
Il nord magnetico precedente ha segnato la baia di Hudson, mentre l’attuale polo nord sappiamo dove trovarlo. E lo spostamento è avvenuto circa 25000 anni fa con l’inizio della fine dell’ultima importante glaciazione (una minore è stata registrata nel 1600 sull’Europa senza notizie sul resto del globo) dicevo 25000 anni fa e stranamente il calcolo coincide con le misurazioni Maya che ne prevedono le elissi di ritorno ogni 26000 anni.
Quanto segue è preso da un precedente mio lavoro di ricerca, è tagliato per certi contenuti a riguardo di istituzioni bugiarde occupate da millenni sulla sottrazione e coercizione sistematica delle proprietà umane.

* Il corpo umano è, ritenuto un microcosmo dal fatto che risuona con l’Universo esterno dal quale dipende, ogni cellula è collegata e vibra in armonia con l’impulso cosmico. Ciò che costituisce un intralcio, tuttavia è l’emozione a bassa vibrazione e lo squilibrio che interrompe il circuito e, ancora una volta, interrompe il nostro collegamento con la terra e l’universo in generale. Chi conosceva benissimo il potere emozionale e la frequenza di vibrazione pensò con scopi precisi e fini intenzionali determinati per la coercizzazione dell’umano, affinché questi ritenesse l’emozionarsi come una conquista sublime, spirituale. L’emotività è sempre collegata a frequenze emozionali negative, perciò dannose.
Si dice negativo, un qualcosa a cui si pone per qualche motivo un no. La sola opposizione che possiamo ammettere verso qualcosa, è l’incapacità di vedere interamente questa cosa e non semplicemente quella parte che riteniamo di aver visto. Per questo l’Europa fu percorsa per 700 anni da una frequenza emozionale molto perversa chiamata Santa Inquisizione. E’ molto difficile per chi superficialmente, ai giorni nostri pensi per un attimo a quel periodo, ma provate ad immaginarvi per tutta una vita, compreso il futuro dei vostri figli, terrorizzati da uno stato psicologico talmente malvagio da sospettare di chiunque e di essere sospettati e denunciati da chiunque?
Tutto quel negativo che circola intorno a noi, ora è in gran parte la negazione di una verità che fa paura, tenere dei seminari sullo scopo dell’istituzione della Santa Inquisizione, il vero motivo perché la si volle, i disumani metodi usati per creare un alone colossale di terrore, potrebbe trasformarsi in terapia la sola indagine sulle numerose forme d’angoscia o quel male del secolo chiamato “depressione”. Perché, non bastò la paura, per inculcare un principio totalmente ambiguo?
Questo significherebbe fare un passo importantissimo verso una verità che premia, non fingere che questo è successo tanto tempo fa e non ci riguarda affatto. Ci riguarda eccome, se vogliamo uscire dalla trappola, se vogliamo ascendere ad un livello superiore di coscienza, se veramente vogliamo impiegare le risorse, che sono ritornate faticosamente disponibili per coloro, che sono capaci di cogliere l’attimo magico di un futuro che può schiudersi.
Siamo prossimi a quell’evento formidabile che è il più gran ciclo di trasformazione terrestre, uno di quelli che si verificano secondo il calendario Maya ogni 26.000 anni e il calendario Maya prevede che il punto critico della svolta sarà il 23 dicembre del 2012. Questo è il punto cruciale della trasformazione, non il millennio creato ad arte. Questi cicli di coscienza sono tutti come porte od entrate, che si aprono per chi è pronto ad accedere a livelli di elevata coscienza. Quindi qui si rischia di perdere un abisso di opportunità per uscire da uno stato sunnambolico, di dormi veglia accettato come rassegnata ignoranza. Globalmente qualcosa ha iniziato a muoversi, diverse istituzioni stanno cercando di catturare più persone possibili attraverso movimenti mascherati da perbenismo che promettono miracolose liberazioni spirituali, sono solo altre trappole per sviare chi in ogni caso si sta svegliando o indirizzandosi, verso quella porte spazio temporale che non vuole individualmente lasciarsi sfuggire. I testi delle scuole misteriche o simboliche, lo hanno previsto e ci hanno preparato a quest’evento da migliaia di anni. Ora tocca ai più decisi, a coloro che nel frattempo si sono allontanati dalla frequenza vibrazionale emotiva, a quelli che si stanno mantenendo disperatamente a livelli di frequenze lontane dal negare costantemente l’evidente, perché la sola strada da seguire è quella che premia, non quella che punisce. Oggi, con i mezzi attuali, si possono esplorare tutte le epoche, si possono nuovamente scoprire i segreti tenuti coperti diabolicamente da coloro che sottomisero l’umanità, con il solo scopo di distoglierci da noi stessi, libri scritti da autori illuminati o prescelti per caso, fanno sì che molto di quanto ci serve sapere è stato reso disponibile, non possiamo perdere un treno per una destinazione d’arrivo così imminente. Dal 94, la sonda Ulysse spedita attorno al Sole, ci ha avvisato di una nuova frequenza proveniente dal cento della Via Lattea e che il campo radiante della stella più grande del nostro sistema planetario, si sta abbassando di intensità. Ulysse ha scoperto che il campo d’intensità magnetica solare si stava abbassando notevolmente. I valori registrati in prossimità dei poli e dell’equatore sono di gran lunge inferiori, alle previsioni. Inoltre mentre il Sole si sta raffreddando, i pianeti del sistema solare si stanno scaldando, specialmente quelli più esterni. Questo potrebbe significare, non come erroneamente crediamo, il calore delle radiazioni non proviene dal centro della massa solare, ma dall’interno dell’Universo stesso. La Terra è un gigantesco magnete con livelli che ruotano per creare un campo gravitazionale elettronico.
<>. Duemila anni fa, questo campo magnetico, ha raggiunto il culmine della sua intensità nel ciclo corrente e da allora in poi la sua intensità e andato diminuendo, man mano che il pianeta diminuiva la sua velocità di rotazione. Il campo è ora del 50% meno potente di quanto non fosse 1500 anni fa e la velocità di questa diminuzione aumenta sempre di più. Contemporaneamente a questo fenomeno, la frequenza sonora della Terra, se vogliamo il battito del suo cuore, sta aumentando sempre di più.
Questa frequenza, chiamata Frequenza di base o Risonanza di cavità Shumann, fu identificata nel 1899. A quell’epoca furono misurati 7 cicli il secondo, e si ritiene che nel 2012 si raggiungeranno i 13 cicli al secondo, mentre il suo campo magnetico si avvicinerà allo zero. Questo non significa che non ci sarà gravità e che la Terra si sarà fermata, il pianeta manterrà il suo campo magnetico attingendo da altri fenomeni, che non dipendono dalla rotazione della superficie del pianeta. Questo è accaduto circa 13.000 anni fa, quando ci trovavamo a metà del ciclo di 26.000 anni, che sta ormai giungendo alla fine e che terminerà con un momento di gran cambiamento. Se osservate una trottola girare a folle velocità vedrete la sua asse mantenere un perfetto equilibrio. Appena questa incomincia a rallentare, verso la fine della sua energia, vedrete la sua asse squilibrarsi prima di crollare inerte. Il pianeta Terra ha invertito numerose volte, sia la posizione dei poli che il senso di rotazione, non è un mistero. Quando si inverte il campo d’elettricità in una sbarra di ferro, si invertono anche i suoi poli. Se la Terra smettesse di girare, avremo una faccia costantemente illuminata e una al buio, è questo che gli antichi descrissero migliaia di anni fa. Ne fa un breve cenno la Bibbia, ma altre colture ci hanno tramandato molto meglio il fenomeno.
<< Resoconti indiani tramandati, sostenevano che il sole sorgeva ad occidente e tramontava a oriente >>. Un documento Maya, riporta che il sole si nascose per tre giorni e l’evento coincide con i biblici giorni in cui il sole restò fermo nel cielo per lo stesso periodo. La Bibbia, non come la conosciamo come religione e parola di un dio, ma perchè resta fondamentalmente la storia di un popolo. Il Talmud, il libro sacro di Israele (meglio conosciuto da noi come il Vecchio Testamento) è una base molto meno attendibile, di quanto sia sostenuto, per scoprire il cammino dell’umanità. Il libro sacro degli ebrei, fu scritto dopo aver lasciato Babilonia e gli autori inventarono le origini della loro umanità, non l’origine dell’uomo, che com’è provato risaliva a centinai di migliaia di anni prima. Molto prima del popolo d’Israele, degli eletti di YAHWEH, si possono contare civiltà straordinarie, senza l’esodo babilonese e quello egiziano i pastori d’Arcadia, senza patria e senza confini sarebbero ancora delle tribù nomadi dedite alla pastorizia. Fondare la creazione del genere umano attraverso il loro presunto libro, scritto da YAHWEH e pura follia. Mettere la stessa attenzione e fede nella Bibbia, maggiormente adulterata significa la stessa cosa, la follia di credere in un falso architettato proprio per impedire il cammino verso il vero, è evidente per chiunque abbia sete di verità. Appena arrivarono i testi Maya in Europa, con la scusa dell’evangelizzazione missionaria, partirono i più feroci monaci (Congregazione dell’Indice) preparati per distruggere ogni documento che poteva essere contrapposto alla messa in scena secolare orchestrata in Europa dalla Santa Sede romana. Guai se la verità avesse prevalso sull’inganno. Eppure le culture americane sostenevano esattamente le teorie Cattoliche.
Perché, fu data alle fiamme la più grande università di Alessandria, chi aveva grandi ragioni per eliminare testimonianze scomode?
Nessuno avrebbe creduto a fandonie gratuite se avesse avuto la prova di verità schiaccianti. *

Per strano o addirittura incredibile per molti, chi cerca delle prove su qualsiasi argomento oggi è in grado di soddisfare ogni possibile curiosità e di questo ne rendo garanzia personale in quanto mi è stato chiesto più di una volta; come fai ad asserire con certezza una verità? Ho sempre risposto che l’unica certezza è stata quella di essermi imbattuto in una solenne balla!
La verità non è altro che un accordo di gruppo stipulato. E la bugia se sostenuta con un grande sforzo nel tempo diventa anch’essa una verità accordata “superficialmente” perché basta scavare e trovi il suo inganno, SEMPRE.
Il Giappone è in ginocchio, gli Stati Uniti sono stati paralizzati dalle tempeste di neve. L’Australia devastata dalla siccità e da incendi di portata colossale, l’Europa ha visto alluvioni e devastazioni all’est preoccupanti, l’italietta con le scosse aquilane ha controbattuto un terremoto per noi già grave, come gli smottamenti e le frane continue sul territorio instabile, niente a confronto con le calamità sofferte nel resto del mondo e se dovessimo fronteggiare dei fenomeni imprevedibili come quelli conosciuti negli ultimi 5 anni l’Italia crollerebbe sotto un disfacimento economico pari agli inizi del dopo guerra se non peggiore.
Abbiamo 600 giorni e 4 cicli stagionali da osservare sul pianeta per la data del 23 dicembre 2012 e questo solo per arrivare allo scadere del termine Maya, perché non finisce lì, quello è il punto zero dell’inizio del ciclo di ritorno, vuol dire almeno una 15na d’anni di lento ritorno sulla velocità di curvatura priva di compressioni e spinte magnetiche sulla crosta terrestre tale da potersi dire è finita.

Siamo a cavallo di un’avventura che per una moltitudine di esseri umani ha già raggiunto la fine del loro mondo, ora tocca a noi da attenti osservatori seguire la galoppata folle di questa palla lanciata nell’Universo.

Il Giornale ringrazia.
Torna in alto Andare in basso
borealis
Generale
Generale
borealis

Località (indirizzo completo) : Astesàn!
Età : 49
Messaggi : 2405
Data d'iscrizione : 30.04.10

Cosa sta succedendo ...... Empty
MessaggioTitolo: Re: Cosa sta succedendo ......   Cosa sta succedendo ...... EmptyLun 14 Mar - 16:26:43

E la naturale conseguenza di tutto ciò è: comprate a rate e fate mutui quarantennali, tanto non finirete mai di pagarli!

Due cose:
- se la terra smettesse di muoversi di moto rotativo non si avrebbe una notte perenne su una faccia e il giorno sull'altra, come succede per la luna. Questo si avrebbe se la terra ruotasse con un periodo di 365 giorni, contemporaneamente al proprio moto di rivoluzione di ugual durata.
Certo la transazione tra giorno e notte si avrebbe su tempi così lunghi che in media il giorno e la notte durerebbero 6 mesi... con albe e tramonti di diverse settimane....

La seconda riflessione riguarda i cataclismi. La percezione delle calamità naturali e dei danni che provocano difatti non è tanto legata all'intensità delle stesse quanto al fatto che l'aumento delle aree urbane, il loro posizionamento spesso scriteriato, la deforestazione e l'azione dell'uomo in genere moltiplichino gli effetti negativi di pioggie, frane, inondazioni e terremoti.

Sappiamo tutti che lo stesso sisma che ha colpito il Giappone, qualora si fosse abbattuto sull'Italia, sarebbe stato classificato al dodicesimo grado della scala Mercalli, perchè avrebbe cancellato ogni centro urbano vicino all'epicentro. In Giappone ha prodotto danni gravi ma geograficamente circoscritti, e in maggior parte dovuti all'onda di maremoto o al crollo degli invasi artificiali.
Torna in alto Andare in basso
deka
Colonnello
Colonnello
deka

Località (indirizzo completo) : Malnate - Varese
Età : 56
Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 05.10.10

Cosa sta succedendo ...... Empty
MessaggioTitolo: Re: Cosa sta succedendo ......   Cosa sta succedendo ...... EmptyMar 15 Mar - 11:16:32

che dire due post interessantissimi cheers cheers , il primo porta ad una riflessione più ampia della situazione la seconda pur se espressa come condensazione della prima porta e riflettere sulla situazione geo-politica attualmente in corso Rolling Eyes
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
Sven Hassel

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 76
Messaggi : 5981
Data d'iscrizione : 09.02.11

Cosa sta succedendo ...... Empty
MessaggioTitolo: Re: Cosa sta succedendo ......   Cosa sta succedendo ...... EmptyMar 15 Mar - 15:57:59

.


... come sapete tutti quanti siamo attentamente osservati dall'esterno e per capire basta fare la conta delle visite sul Giornale ...... rispetto agli iscritti ufficiali sul sito affraid

... ho avuto richieste a riguardo quanto sotto che giro direttamente all'interessato;



(((((((- se la terra smettesse di muoversi di moto rotativo non si avrebbe una notte perenne su una faccia e il giorno sull'altra, come succede per la luna. Questo si avrebbe se la terra ruotasse con un periodo di 365 giorni, contemporaneamente al proprio moto di rivoluzione di ugual durata.
Certo la transazione tra giorno e notte si avrebbe su tempi così lunghi che in media il giorno e la notte durerebbero 6 mesi... con albe e tramonti di diverse settimane.... ))))))


... sono certo che Bore soddisferà delle perplessità in merito ad una affermazione teorica del tutto curiosa ...

Grazie Bore flower
Torna in alto Andare in basso
borealis
Generale
Generale
borealis

Località (indirizzo completo) : Astesàn!
Età : 49
Messaggi : 2405
Data d'iscrizione : 30.04.10

Cosa sta succedendo ...... Empty
MessaggioTitolo: Re: Cosa sta succedendo ......   Cosa sta succedendo ...... EmptyVen 18 Mar - 8:38:36

Ah ma è semplice astronomia di base, anzi semplicemente una questione di sistemi di riferimento: assumendo un sistema di riferimento diciamo solidale col sole, la terra si muove di due moti principali, quello di ROTAZIONE attorno al proprio asse (periodo di 24 ore, ovvero ciclo notte-giorno) e quello di RIVOLUZIONE attorno a sole (periodo di 365 giorni, 6 ore e qualche minuto: anno solare).

Prendiamo la luna: essa ruota su se stessa con periodo di circa 27 giorni, e attorno alla terra con periodo sempre di 27 giorni (noi ne percepiamo 29 perchè nel frattempo anche la terra si muove, ma non complichiamo le cose). Per questo motivo la luna rivolge a noi sempre la medesima faccia, e quella opposta ci è sempre nascosta.

Se la terra smette di ruotare sul proprio asse, allora si avrebbe la sola traslazione lungo l'orbita attorno al sole. Questo significa che un osservatore sul sole potrebbe oggi vedere -che so- l'europa, ma per vedere la nuova zelanda dovrebbe aspettare, continuando a fissare la terra, almeno 6 mesi.

Di conseguenza, un europeo vedrebbe il sole oggi, e un kiwi lo vedrebbe fra sei mesi.

Se invece la terra ruotasse leeeeentamente attorno al proprio asse, come fa la luna, ma con un periodo ancora più lungo (ovvero i 365 giorni 6 ore e rotti che ci mette per orbitare attorno al sole) allora sì che avremmo una faccia della terra perennemente di giorno e un'altra perennemente di notte.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
Sven Hassel

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 76
Messaggi : 5981
Data d'iscrizione : 09.02.11

Cosa sta succedendo ...... Empty
MessaggioTitolo: Re: Cosa sta succedendo ......   Cosa sta succedendo ...... EmptyVen 18 Mar - 9:34:32

.


Grazie Bore ... sempre con il beneficio d'inventario gli antichi testi giunti a noi riducono i tempi d'immobilità, però cè da dire che il tempo nell'antichità ha avuto delle misurazioni molto perticolari rispetto a noi ....
Ricerva compiute sul fenomeno proverebbero che il nucleo centrale del pianeta continuando indisturbato la sua rotazione trascinerebbe la superfice in tempi brevi ... la Terra è come un motore elettrico con uno statore e un rotore ... questo nucleo incadescente non accuserebbe le spinte centrifughe dei bordi della galassia soggette dalla sola superfice, tanto da riportarne la rotazione senza che il pianeta si debba trovare con il lato oscurato troppo a lungo da dare l'inizio ad una glaciazione ... l'ipotesi di tempi lunghi non è stata presa in considerazionee la sola valida teoria osservata è la cadenza controllata degli eventi catastrofici capitati negli ultimi 20 anni sempre più andati ad acutizzarsi verso la data lasciata dal Maya ... che indicavano una curva di ritorno con un campo di forza centrifuga molto alto per il nostro intero sistema solare.


Rispondo all'esterno;

.


... credo siano molte le cose che fanno pensare sul delicato eco sistema del pianeta Terra ... in effetti è di base una fusione nuceare attiva e per questa ragione vive da eoni di tempo indisturbato lanciato nell'Universo.
La presenza umana indubbiamente ha arrecato pesanti alterazioni sulla sua superficie in ogni epoca della sua presenza, forse anche ridestando degli equilibri che necessariamente un eco siastema possiede come difese personali e che l'umanità non considera se non sotto l'aspetto di calamità naturali, ignorando le concause prodotte da loro stessi come le centrali nucleari che sottoposte ad imprevedibili disatri mostrano delle misure disicurezza solo camapate in parametri normali e non in assolutismi di garantismo.

......... il nucleare ha la caratteristica di alterare i nuclei dei campi magnetici destabilizzando la materia stessa come il corpo umano anch'esso formato da atomi di masse aggregate se sottoposto a radiazioni (irradiato o investito di particelle che ne alterano la struttura di base) in tal caso l'organismo subisce una profonda metaforfosi su parti medio sensibili dando origine a disturbi evidenti. Basta immaginare le frequenze che da sole percorrono i campi magnetici come invisibili disturbatori sulle frequenze fisiche organiche di un individuo che usa il telefonino in maniera esagerata o per gli operatorio di computer, con decine di ore di esposizione elettroniche assorbite o solo sottovalutate come causa di patologie tutt'ora sotto osservazione, perchè molte delle teconologie degli ultimi 50 anni sono arretrate rispetto all'enorme balzo in avanti compiuto dalle ondate di progresso commercializzato e nelle mani ignare delle ultime generazioni. Il corpo umano possiede correnti elletriche di basso voltaggio misurabile in OM e se monitorato si osservano dei picchi di istabilità in presenza di confronti piacevoli o no chiamati anche stati emozionali, il piacere diventa rilassante e le situazioni spiacevoli portano ad alterazioni come lo stress capace di sfociare nella depressione con gravi stati mentali nocivi sulla società. Ma a questi problemi bastano i medicinali per tranquillizare le persone, la sciocchezza è credere nel rimedio e non nella prevenzione.

... l'uomo non può sottrarsi ignorando il nucleare abitando sulla crosta di una fusione nucleare ... l'uomo ha osservato il volo degli uccelli arrivando esso stesso a volare addirittura più veloce degli stessi esempi ......... l'uomo ha invidiato i pesci per riuscire a sopravvivere sotto i mari .... nessuno ferma l'uomo che vuole capire se stesso come il pianeta stesso che l'ospita ... l'uomo pur di sapere è disposto a distruggere, lo ha da sempre dimostrato da quando ha assunto la pessima abitudine di distruggere i suoi simili e da questi a se stesso, che differenza esiste ... all'uomo non importa l'uomo, come all'umanità non importano i destini della stessa ...

Ultimamente sono aumentate le potenze automobilistiche sui cavalli motore e velocità impressionanti intanto che da un lato si abbattono le velocità e regole di transito ... interessante punto controverso da osservare come forme di follie separate, un legislatore riduce le velocità imponendo regole restrittive sulla viabilità congestionata ... e lo stesso legislatore autorizza potenze automobilistiche da 700 CV e 350 orari ... evidentemente il legislatore è impazzito ...... incominciate a chiedervi da un lato, il perchè un imperatore romano decide di cambiare un calendario esistente da millenni in giuliano, e da un altro lato, perchè Gregorio secoli dopo ne cambia nuovamente gli aspetti in gregoriano ... se le verità avessere delle vibrazioni specifiche ... che succederebbe se le vibrazioni assunte da noi viaggiassero su di una frequnza differente una frequenza distribuita sulla crosta terrestre in netta contrapposizione con la fequenza dell'Universo che malefici causerebbe sui 7 miliardi di parassiti infetti da un presumere di sapere tutto


.D'altro canto chi decide d'abitare un luogo stando sopra un reattore nucleare in funzione, che cosa potrebbe aspettarsi .


Il Giornale ringrazia.

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Dom 6 Nov - 8:48:12, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



Cosa sta succedendo ...... Empty
MessaggioTitolo: Re: Cosa sta succedendo ......   Cosa sta succedendo ...... EmptyLun 21 Mar - 1:29:50

Shocked affraid pirata
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
Sven Hassel

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 76
Messaggi : 5981
Data d'iscrizione : 09.02.11

Cosa sta succedendo ...... Empty
MessaggioTitolo: Re: Cosa sta succedendo ......   Cosa sta succedendo ...... EmptyLun 21 Mar - 10:02:30

Hausser ha scritto:
Shocked affraid pirata


.... Ermetico e realista Exclamation


. flower
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
Sven Hassel

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 76
Messaggi : 5981
Data d'iscrizione : 09.02.11

Cosa sta succedendo ...... Empty
MessaggioTitolo: Re: Cosa sta succedendo ......   Cosa sta succedendo ...... EmptyDom 6 Nov - 9:11:13

.

Come osservato da Bore ...

((((La percezione delle calamità naturali e dei danni che provocano difatti non è tanto legata all'intensità delle stesse quanto al fatto che l'aumento delle aree urbane, il loro posizionamento spesso scriteriato, la deforestazione e l'azione dell'uomo in genere moltiplichino gli effetti negativi di pioggie, frane, inondazioni e terremoti.))))

... le spiegazioni più semplici sui disagi ambientali in corso "vedi Monterosso e la stessa Genova" sono dovuti agli insediamenti edilizi che vanno occupando aree del territorio geologicamente soggette e scolmature d'acque imprigionandone i deflussi in casi di piogge anomale.

Tutta la normalità piovosa degli ultimi 50 anni si sta modificando lentamente assumendo i caratteri selvaggio dei monsoni equatoriali, non sono dei temporali ma vere precipitazioni d'acque torrenziali in grado di precipitare a valle masse d'acqua notevolissime. Fenomeni conosciuti nel passato in seguito dimenticati seguendo una condizione atmosferica volta nel segno di lunghi periodi con forti riduzioni sulle influenze stagionali dove gli inverni nevosi adagio non sono stati in grado di mantenere i ghiacciai in attività. Senza neve in alte quote si perdono le evaporazioni con il clima che cambia nelle pianure, le estati bollenti sono i risultati di poca umidità nell'aria e le piogge da locali e ben distribuite in masse temporalesche diventano grosse masse umide trasportate dalle correnti oceaniche in quota riscaldate dalle temperature elevate della acque salate. I nostri abitat ci hanno dato la falsa sicurezza di riperarci da catastrofi supponendo che l'acqua possa scorrere a valle senza recarci danno e non è vero, perchè i danni nello spazio tempo storico si conoscono attraverso delle cronache precise e sono di sconvolgenti fenomeni incontrollabili.

La zona dove abito ha la conta di interi paesi spazzati da alluvioni improvvise in un periodo abbastanza ristretto, una concentrazione di disastri ambientali che se ripetuti nella morfologia attuale con l'urbanistica arroccata attorno alle forre di scolmatura che scaricano le piogge in quota questi fenomeni porterebbero danni inimmaginabili al patrimonio sociale e sugli abitanti.

Un potente terremoto nel 1120 non causò nessuna vittima pur devastando monti e cambiando i corsi dei fiumi nelle valli, come si spiega l'assenza di morti? Semplicemente per il tipo d'abitazioni. Nessuno poteva rimanere sepolto da crolli in palazzi a più piani perchè non ce n'erano.


Al contrario quello che si è visto sulla città genovese pur ridotto in una sua parte ha sbalordito spazzando via in pochi minuti una quantità di veicoli e di attività commerciali a pianterreno con costi sociali elevatissimi
proporzionati alla densità demografica, niente di straordnario e neppure imprevedibile. Le cinque terre hanno accusato il colpo durissimo essendo le località colpite concentrate in piccoli quartieri a ridosso ovviamente degli scolmatoi di acque montane. Una prerogativa umana è di costruire i suoi insediamenti nelle forre mantane in cui scorono le acque necessarie per i bisogni giornalieri, questa opportunità di avere l'acqua a portata di mano si vede chiaramente nelle valli con paesi che da piccoli villaggi mediavali sono diventati urbanisctiche importanti e senza la necessità di citare localita lontane, il paese dove abito è l'esempio urbanistico a rischio piena di una serie di torrenti cha da insignificanti possono trasformarsi in micidiali bombe d'acqua. Gli annali riportano la trasformazione dell'abitato a causa di forti esondazioni dovute a forme climate di intensità mai conosciute prima, quindi sono fenomeni in grado di ripresentarsi sulle scene mondiali con alternaze periodiche dovute alle naturali modifiche climatiche con un drammatico epilogo dovuto alla crescita demografica dell'uomo che ha forzatamente allargato le aree abitative.

Ora accusare o piangere sul latte versato direi che ognuno si gratta le sue senza dover chiedere ad altri ragioni di responsabilità. Le auto travolte ridotte a cumuli di rottami hanno tutte dei proprietari come gli stessi nagozi pieni di merci commerciali e chi li ripagano questi danni? Le abitazioni sofferte con sacrifici di una vita distrutte e travolte dal fango con che cosa si ricostruiscono e dove? Inoltre la qualità delle costruzioni è decaduta in modo preoccupante negli ultimi 30 anni con offerte di mercato in costi qualità da burla per non dire truffa.

In molte zone del pianeta la stagione delle piogge diventa un pericolo costante in altre l'allarme monsoni è considerato un pericolo mortale e da noi un forte temporale un ridicolo fastidio per la circolazione automobilistica, evidentemente dovremo cambiare i parametri e le misure preventive da adottare contro le acque in un prossimo futuro incominciando da ora con serietà nel considerare la pioggia un pericolo reale da non sottovalutare affatto.

.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Cosa sta succedendo ...... Empty
MessaggioTitolo: Re: Cosa sta succedendo ......   Cosa sta succedendo ...... Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Cosa sta succedendo ......
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
carrirc.attivoforum.com :: IL GIORNALE DI SVEN-
Vai verso: