carrirc.attivoforum.com

Se il MEZZO MILITARE è il tuo INTERESSE, sei nel posto giusto...e il nostro Club è TUTTO GRATIS!
 
IndicePortaleGalleriaCercaRegistratiAccedi
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Statistiche
Abbiamo 84 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Teo640

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 21310 messaggi in 1449 argomenti

Condividi
 

 Le scuse.

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sven Hassel
Generale
Generale
Sven Hassel

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 76
Messaggi : 5713
Data d'iscrizione : 09.02.11

Le scuse. Empty
MessaggioTitolo: Le scuse.   Le scuse. EmptyVen 24 Giu - 18:39:04

.



.



... ho parlato in stretta forma personale (un parere libero da interpretare e da riflettere, senza chiedere nessuna un'opinione) ci mancherebbe d'entrare nel campo delle "moralizzazioni" a delle interpretazioni che si danno a concetti di cui sono, o si conoscono, solo i lati superficiali .... l'esempio è la superficie di un lago ... sotto le sue acque non ci sono misteri o paure per chi ne conosce le profondità ... gli abissi dell'ignoranza galleggiano sempre per le semplici foglie secche ...

((( ... lo sapete che delle scuse completamente fuori posto, rendono ridicoli chi le porgono? Uno dei capitoli che mi fanno imbufalire maggiormente e quello delle scuse.

.ne vorrei parlare Gente.)))

Ho parlato dell'educazione voluta per un modello di controllo con lo scopo d'invalidare chiunque ne faccia l'uso fuori posto, e chi non ne conosce il lato adulterato, si limiti a proseguire dov’è, arrivato finora. Buona fortuna.

... la forma scusante, ipocrita e del tutto fuori etica, inizia da una strisciante accondiscendenza usata per una riparazione dovuta all'errore ... errore! E' la natura dell'errore la causa principale sulla crescita dell'uomo e NON un suo "doversi" nascondere dietro un paravento costruito con un falso scopo di redenzione.

Scuse. Perdoni e simili sciocchezze derivano da altrettanti; occhio per occhio, dente per dente ... allora, lasciamoli fuori e marchiamoci di sentiti dire assunti da santuari per beozie masse (pecore e pastori) .......... per piacere, siamo nel 2010 e persino le nuove leve scolastiche hanno a disposizione la navigazione internet per scoprire la differenza tra l'eroe Gary e il mercenario riportato sui testi scolastici in rosso. O LA DISTANZA DALLA TERRA ALLA LUNA.

Io NON chiedo a nessuno la complicità o accordi sul quello che dico da anni su argomentazioni che nulla hanno in comune con la maggioranza dei credi personali, anzi, preferisco che questi Signori si astengano da confronti senza conoscenze reali e fondamenti su tali argomentazioni. Chi ha tentato di avere un suo scanno d'oratore, ha messo la sua opinione, o saccenza, in argomenti che ben presto ha dimostrato di non conoscere, ribadendo fuori da contesto ragioni indipendenti dalle originali. Quindi aria fritta. E brutte figure.

... il ridicolo attorno a forme scusanti; ... Esempio; la ben nota associazione internazionale dei ... bla bla bla ... che supporta una missione divina, esorta tra le regole la "confessione settimanale" in cui include proprio (per questo ne faccio esempio) le scuse - come ammissione d'errore ... l'umiltà - come assoluzione ... e il perdono (orrenda motivazione) che ne aggrava un sistema corrotto e ampiamente dimostrabile ...
Questa setta, pecca, ruba, inganna, sbaglia, totalmente sottomessa da regole educative altamente invalidanti ... tra la stima d'obbligo della confraternita che ne sostiene la fede (fiducia nel credere in pratiche cieche) ... l'io credo, l'io so, ha sfornato legioni di pazienti somari in ragli stonati ... Signori.
... perchè mi potrei ipoteticamente inbufalire con credenze capestro? ... dire la mia su chi la corda al collo se la dimostra stretta da solo? ... infierire sulla superficialità a che scopo? Perchè dovrei sprofondare una testa di legno in profondità sul sapere, ignorato?

... il membro incauto, educato e corretto ... ogni settimana si dichiara umilmente colpevole di errare ... si auto denuncia ... si dimostra uomo chiedendo l'approvazione ad altri simili (già, ma indottrinati esattamente come lui, perchè da altri può essere considerato un deficiente " uno che non ha dato efficienza su di sè" ) ... si "autorizza" nella pratica dell'errore per sapere che ne sarà capito, che l'umano erra ... perseverando, diabolicamente si dimostra "ridicolo" ... come chi delle scuse ne fa l'uso di nascondere le azioni ... TANTO L'AZIONE precede le scuse, nasce prima della costruzione di scuse ... lì cari miei saputelli, gli asini cantano ragli da assurdi sostenitori dell'impossibile.
... sempre con l'esempio; la setta autorevole, con le sue regole ben lubrificate, agendo su cervelli vuoti (la persona intelligente di credi d'altri ne fa a meno, per questo non vuol dire però che non ne impari i pericoli) ... ogni fine settimana si raccoglie in gruppi per ammettere i loro errori, fatto abitualmente, sicuri dell'assoluzione, sono perdonati, dimostrano la loro "umiltà*" ... il loro valore, per ripetersi nuovamente?! L'opera maligna sulla perseverazione dell'errore imposto come parola divina? Minkia, Signori ............. avanti pesci, nella mia rete, cantava sul lago di Tiberiade un tizio con due nomi ...

Potrei illustrare ben altro sull'argomento appena sfiorato, ma lo farei parlando una lingua sconosciuta per troppa gente amante della superficialità e la caduta inevitabile, su quello che non capendo una persona qualunque, finisce per diventare scontato l'aspettarsi che ti dia addosso. Un giorno, forse parlerò di come le persone prevedibili, siano ampiamente scoperte per conoscerne i passi nel futuro.

... sapete come evitare delle scusanti? ... senza ridicolizzare la vostra posizione?

... senza divagazioni assunte da credi educativi sociali e sulle loro assunzioni ingoiate da sprovveduti che ne fanno bandiere, che hanno portato la società contemporanea dove si trova?

... allora fate esattamente come quello che siete diventati come pensanti sulla dimostrazione dello stesso risultato desiderato da chi lo ha voluto.
Essere, quello che uno pensa, è visibile attraverso quello che ha follemente ingoiato senza badare di che qualità fosse.

... questo è un Club di specialisti seri ... dove il modellismo non inizia da quello che fa vedere (i prodotti sono semplice vanità, giochini irrilevanti e puerili) ... ma da quello che sa dire con responsabilità.

*umiltà ... il paravento a disposizione per intrappolarsi da soli, no grazie.

Ho un'etica che mi allontana da trappole per topi.

... mi vien da ridere al solo pensiero ... metti lì una gabbia ben costruita da indossare e poi ... aspetta che il folle se la cuci addosso ...

Gente, ma credete davvero alle favole millenarie?

... immaginate le piramidi, non quelle dei piramidioti di adesso, immaginate le vere piramidi, ricoperte di basalto bianco ... pronte per riflettere la luce solare e notturna a grandi distanze ... volete giurare che le hanno costruite gli egiziani o prudentemente credere che gli egiziani abbiano costruito la loro nazione attorno?

... pochi giorni fa mi hanno chiesto un'opinione tra gli UFO ed i miracoli.

Ho risposto così.
Sugli UFO almeno ho visto delle foto e le posso considerare o no, dei miracoli nessuna, neppure una foto piccola piccola.

. il Giornale ringrazia.

.
Torna in alto Andare in basso
 
Le scuse.
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
carrirc.attivoforum.com :: IL GIORNALE DI SVEN-
Vai verso: