carrirc.attivoforum.com

Se il MEZZO MILITARE è il tuo INTERESSE, sei nel posto giusto...e il nostro Club è TUTTO GRATIS!
 
IndicePortaleGalleriaCercaRegistratiAccedi
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Statistiche
Abbiamo 84 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Teo640

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 21310 messaggi in 1449 argomenti

Condividi
 

 ..... dissero di lui .....

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sven Hassel
Generale
Generale
Sven Hassel

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 76
Messaggi : 5713
Data d'iscrizione : 09.02.11

..... dissero di lui ..... Empty
MessaggioTitolo: ..... dissero di lui .....   ..... dissero di lui ..... EmptyMar 15 Mar - 16:23:39

.



flower ... il Tiger .... testo incompleto tratto dalla rete.



Certamente uno dei mezzi più famosi della Seconda Guerra mondiale, il carro armato tedesco Tigre rappresenta ancora oggi un mito tra gli studiosi e gli appassionati di cose militari. La sua mole imperiosa, la sagoma inconfondibile, la spessa corazza ed il poderoso cannone da 88mm ne facevano un vero "Re del campo di battaglia", per il quale i carristi Alleati nutrivano un sano rispetto, quando non terrore.





Il Ministro degli Armamenti, Albert Speer, durante le prove del Prototipo Vk4501, da cui nacque il Tigre.





Il carro nella configurazione finale con cui venne messo in produzione.









Alcune rare immagini del Tigre in zona di operazioni.





Carri Tigre aggregati alla 3ª Divisione Corazzata SS "Totenkopf", durante la battaglia di Kursk (luglio 1943).

Fu questa la più grande battaglia di carri della Seconda Guerra mondiale, con oltre 1000 mezzi (di tutti i tipi) impiegati dai soli tedeschi, i quali distrussero più di 800 carri sovietici.





Qualche "problemino" nella neve per questo Tigre sul fronte russo.

Le sue 56 tonnellate non lo rendevano certo un mezzo che potesse districarsi con facilità da una situazione del genere.





Militari USA esaminano interessati uno "Sturmtiger", variante prodotta in soli 10 esemplari e dotata di un mortaio da 380mm in casamatta fissa.





Lo Hauptsturmführer Michael Wittmann, asso dei Tigre e comandante di compagnia dello SS Schwere Panzer Abteilung 101.

Al momento della sua morte, avvenuta in combattimento l'8 agosto 1944 nei pressi di Cintheaux, in Normandia, aveva al suo attivo 138 carri e 132 cannoni nemici distrutti.

Nonostante questo impressionante "score", egli fu solo quinto nella classifica degli assi dei Tigre.





Un altro "utilizzatore" di Tigre, questa volta con compiti di comando: l'Obersturbahnführer Joachim Peiper, comandante del 1° Reggimento corazzato della Divisione SS "Leibstandarte Adolf Hitler" e poi dell'omonimo Kampfgruppe nella battaglia delle Ardenne, dicembre 1944.




Il"1°della Classe": Kurt Knispel,

Sch.Pz. Abt.503 (Wehrmacht,

168 centri.















Un mezzo andato distrutto durante la campagna di Normandia. In particolar modo, i Tigre soffrirono in questa evenienza la loro vulnerabilità agli attacchi aerei alleati, aggravata dalla necessità di utilizzare strade allo scoperto nella fase di avvicinamento al fronte di combattimento.



Fin dal 1938 i tedeschi si erano resi conto che il carro Panzer MkIV avrebbe dovuto essere sostituito in un futuro più o meno lontano da un modello più moderno. Vari prototipi vennero costruiti da molte ditte tedesche, ma nessuno fu posto in produzione.

Nel 1941 venne ordinato alla Henschel un carro da 36 tonnellate denominato Vk 3601 che doveva avere una velocità massima di 40 km/h, una buona corazzatura ed un cannone potente.

Fu allestito un prototipo, ma ne venne interrotto l'ulteriore sviluppo dall'ordinazione, nel maggio del 1941, di un carro da 45 tonnellate denominato Vk 4501.

Questo doveva essere armato con una versione specifica da carro dell'efficacissimo cannone contraerei/controcarro da 88mm, ormai diventato il flagello degli eserciti europei non allineati alla Germania nazista.

Il prototipo doveva essere pronto per le prove il giorno del compleanno del Fuhrer, il 20 aprile 1942. Poiché il tempo stringeva, la Henschel incorporò idee tratte dal Vk 2601 e da un altro prototipo nel frattempo sviluppato (Vk 3001).

Il prodotto finale fu il Vk 4501. Anche la Porsche continuò il proprio progetto e costruì il Vk 4501/P per fronteggiare la stessa esigenza.

Entrambi i progetti furono completati per il giorno del compleanno di Hitler e il progetto Henschel venne scelto per il nuovo carro da battaglia pesante, la cui produzione iniziò nel mese di agosto del 1942 con la designazione ufficiale di "Panzerkampfwagen VI Tiger Ausf E" (dal prototipo della Porsche venne invece tratto il cacciacarri pesante "Ferdinand", denominato poi "Elefant").

La produzione del Tigre continuò fino all'agosto del 1944, per un totale di 1350 esemplari nelle varie versioni.



UN MEZZO CONTROVERSO

Se da una parte il Tigre poteva essere considerato un progetto eccezionale per la sua potenza di fuoco e per la corazzatura che lo rendeva in pratica quasi invulnerabile alla maggior parte dei carri nemici, dall'altra rappresentava un mezzo molto complicato e difficile da produrre.

Uno dei suoi difetti principali era rappresentato dal treno di rotolamento a ruote sovrapposte, tendente a bloccarsi con il fango e con le pietre. Un altro suo limite era costituito dalla scarsa mobilità sul campo di battaglia, derivante dal suo peso di 56 tonnellate spinto da un motore di "soli" 700 hp fino alla "fantasmagorica" velocità massima di soli 38km/h.

Ciò nonostante, il Tigre ebbe risultati magnifici in battaglia, specie su quei teatri dove il campo aperto gli consentiva di ingaggiare bersagli a notevole distanza senza essere colpito a sua volta.

Quando il veicolo procedeva su strada, veniva montato un cingolo largo 51,5cm, mentre per la marcia fuoristrada o in combattimento ne veniva utilizzato un secondo, da 71,5cm, il quale avendo una minore pressione specifica migliorava la trazione.

L'armamento principale era costituito dal cannone da 88mm KwK36, con una mitragliatrice Mg34 coassiale in torretta ed una seconda, montata in un giunto sferico, sulla parte anteriore dello scafo.

La dotazione di munizioni standard era di 84 colpi da 88mm e 5850 per le mitragliatrici.

L' impiego del Tigre era contemplato non in seno a divisioni corazzate organiche, bensì in ambito di battaglioni speciali (Schwere Panzer Abteilung), i quali di volta in volta venivano assegnati a diversi teatri operativi a seconda delle esigenze.



DISSERO DI LUI

Il generale Hasso von Manteuffel, famoso comandante di forze corazzate tedesche, lo definiva "un inutile furgone da trasloco", in quanto riteneva il Tigre lento, goffo e poco adatto alla guerra di movimento. Gli preferiva di molto i più agili "Panther" e gli ormai collaudatissimi "Panzer MkIV" con cannone da 75mm.

Il sergente Patrick Burgess era un carrista britannico che nella Seconda Guerra mondiale comandava un carro Crommwell: "Il rumore prodotto dal Tigre, dal suo motore e dai suoi cingoli, era qualcosa che ti gelava il sangue nelle vene. Quando sapevamo che nella nostra zona c'erano mezzi di questo tipo semplicemente ci ritenevamo già morti. Tra noi si diceva che se un colpo ti centrava senza ucciderti, avevi solo tre secondi per balzare fuori dal tuo carro prima dell'arrivo del secondo proiettile..tanto impiegavano infatti i carristi tedeschi a ricaricare il loro pezzo".



LE CARATTERISTICHE DEL TIGRE

Equipaggio
5 uomini

Peso
56.000 Kg circa

Motore
Maybach HL230 12 cil. da 700 HP

Lunghezza Totale
8,24 metri

Lunghezza scafo
6,2 metri

Larghezza
3,73 metri

Altezza
2,86 metri

Velocità max
38 km/h

Autonomia max
100 Km

Guado superabile
1.2 metri

Pendenza
60%

Gradino superabile
0.79 metri

Trincea superabile
1.8 metri

Armamento
1 x 88mm + 2 x 7.92mm










Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



..... dissero di lui ..... Empty
MessaggioTitolo: Re: ..... dissero di lui .....   ..... dissero di lui ..... EmptyMar 15 Mar - 17:03:07

Molto interessante come sempre, per ulteriori info sul leggendario Tiger posto questo link:
www.alanhamby.com/technical.shtml

ciao
enrico
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
Sven Hassel

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 76
Messaggi : 5713
Data d'iscrizione : 09.02.11

..... dissero di lui ..... Empty
MessaggioTitolo: Re: ..... dissero di lui .....   ..... dissero di lui ..... EmptyMar 15 Mar - 19:56:20

.


... sul Tiger sè raccontato molto e da parte avversaria, cioè specialmente yankees che da sovrani vincitori ne hanno enfatizzato il valore come se avessero vinto più che altro un mito da trasformare in leggenda ....... in effetti e per la verità germanica il Tiger fu visto di malocchio dai carristi abituati a carri leggeri e dall'aglità indispensabile per il disimpegno sui campi di battaglia, dove i panzer puntavano i bersagli e tiravano da fermi cambiando immediatamente posizione per sottrarsi alle risposte nemiche ...... il Tiger potentemente armato e questo fu il suo unico vantaggio oltre la pesante corazzatura che valse solo nei primi tempi della sua comparsa e sulla sua forma balistica, si può dire subito che un cassone a piastre verticali NON deviava nessun colpo al contrario dei T34 e successivamente dei Panther copiati balisticamente dal soviet ......
... il Tiger era lento, delicato, e pieno di difetti che i capi carri conoscevano molto bene ... l più noti erano i cedimenti delle barre di torsione anteriori sul primo carrello che si divaricavano facilmente e che gli equipaggi riparavano alla belle meglio smontando il disco esterno .......

.... il carro che la fece da padrone sull'ultimo conflitto e successivamente per altri 15 anni altrove, fu il panzerkampwagen IV vera spina dorsale della Wehrmacht .... un panzer amato dalle panzertruppe e dai suoi capi carro.

. flower
Torna in alto Andare in basso
borealis
Generale
Generale
borealis

Località (indirizzo completo) : Astesàn!
Età : 48
Messaggi : 2382
Data d'iscrizione : 30.04.10

..... dissero di lui ..... Empty
MessaggioTitolo: Re: ..... dissero di lui .....   ..... dissero di lui ..... EmptyMer 16 Mar - 8:24:26

Il design del tigre in effetti lo rende inconfondibile proprio perchè è una summa di come NON disporre le corazzature, ovvero perfettamente perpendicolari su scafo e torretta, giocando solo sullo spessore puro delle stesse.

I progettisti sovietici (che personalmente reputo i migliori nel design dei carri armati della seconda guerra) insegnarono presto agli omologhi tedeschi i vantaggi della corazza inclinata sia in termini di spessore equivalente (il calcolo dello spessore della corazza va fatto sulla sezione orizzontale della stessa) che nel vantaggio balistico del 'rimbalzo' dei proiettili sulla superficie.

Il Panther fu la prima applicazione di questi concetti, dai quali di lì in poi non fu più possibile prescindere.
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
Sven Hassel

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 76
Messaggi : 5713
Data d'iscrizione : 09.02.11

..... dissero di lui ..... Empty
MessaggioTitolo: Re: ..... dissero di lui .....   ..... dissero di lui ..... EmptyMer 16 Mar - 9:44:43

.


.... i panzer tedeschi di fatto non insegnarono nulla ai successori ....... brillarono di strapotere finche ressero contro carri inferiori nella prima parte bellica poi resistettero ai numeri crescenti per soccombere nella resa per disfatta ....


. flower
Torna in alto Andare in basso
madmacs
Sottotenente
Sottotenente
madmacs

Località (indirizzo completo) : Milano
Età : 50
Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 12.03.11

..... dissero di lui ..... Empty
MessaggioTitolo: Re: ..... dissero di lui .....   ..... dissero di lui ..... EmptyMer 16 Mar - 10:43:27

quello in cui eccelsero i tedeschi furono i mezzi leggeri, come il 234, il 222 ed i 250/251
Torna in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
Sven Hassel

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 76
Messaggi : 5713
Data d'iscrizione : 09.02.11

..... dissero di lui ..... Empty
MessaggioTitolo: Re: ..... dissero di lui .....   ..... dissero di lui ..... EmptyMer 16 Mar - 10:49:25

.


... quella scatola di lamiera che andò dappertutto, la Kubelwagen .... gli ottimi camion ... le motocarrozzette ... i poderosi Famo vero giganti per i traini ........ grande Germania per un piccolo imbecille.


ola Mad flower
Torna in alto Andare in basso
deka
Colonnello
Colonnello
deka

Località (indirizzo completo) : Malnate - Varese
Età : 55
Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 05.10.10

..... dissero di lui ..... Empty
MessaggioTitolo: Re: ..... dissero di lui .....   ..... dissero di lui ..... EmptyGio 17 Mar - 16:59:39

Sven Hassel ha scritto:
.


... quella scatola di lamiera che andò dappertutto, la Kubelwagen .... gli ottimi camion ... le motocarrozzette ... i poderosi Famo vero giganti per i traini ........ grande Germania per un piccolo imbecille.


ola Mad flower


cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




..... dissero di lui ..... Empty
MessaggioTitolo: Re: ..... dissero di lui .....   ..... dissero di lui ..... Empty

Torna in alto Andare in basso
 
..... dissero di lui .....
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
carrirc.attivoforum.com :: IL GIORNALE DI SVEN-
Vai verso: