carrirc.attivoforum.com

Se il MEZZO MILITARE è il tuo INTERESSE, sei nel posto giusto...e il nostro Club è TUTTO GRATIS!
 
IndicePortaleGalleriaCercaRegistratiAccedi
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Statistiche
Abbiamo 84 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Teo640

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 21310 messaggi in 1449 argomenti

Condividi
 

 L'ultima fieretta nazionale ..............

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sven Hassel
Generale
Generale
Sven Hassel

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 76
Messaggi : 5713
Data d'iscrizione : 09.02.11

L'ultima fieretta nazionale .............. Empty
MessaggioTitolo: L'ultima fieretta nazionale ..............   L'ultima fieretta nazionale .............. EmptyDom 7 Ott - 17:10:33

.


... per non lasciare idee sane fuori dai cori stonati, una breve relazione sull'edizione settembrina dell' ultima fieretta nazionale.

................................. i carristi, di una sana corrente responsabile, hanno domandato alla direzione fiera quali potevano essere le condizioni da conoscere in anticipo per una partecipazione di gruppo intenzionata a figurare come una presenza di prestigio nell'ambito modellistico dei carri RC con al seguito una riconosciuta esperienza scenografica ... la risposta è stata data dalla segreteria; non intendiamo sconvolgere il "sistema" delle precedenti manifestazioni ...... vale a dire, riproporre le stesse minestre scotte senza nessun principio d'innovazione, bene, benissimo, anzi, che vadano a cagarsi addosso come imprenditoria.

Chi mi ha conosciuto mi ha confuso, credo, per un polemico a spada tratta, nossignori, la mia non è polemica ma soltanto realismo. Cito solo i fatti senza aggiunte inutili. E chi si è scontrato con me, lo sa in cuor suo.

.... i tre giorni annunciati si sono rivelati fin dall'apertura un fallimento scontato (che alla direzione costa solo i rimborsi assistenziali dati dalla Regione Lombardia) per colmare le solite perdite imprenditoriali ...... un ente pubblico che non produce e si regge sui nostri soldi NON merita la nostra presenza civica ... una responsabilità comune è di "informare" i visitatori all'ingresso dell'incapacità di una gestione che paghiamo tutti quanti sudando uno stipendio ...

L'affanno egomaniaco di talune associazioni "modellistiche" moralmente costituite su presunte passioni personali in cerca di glorie spicciole, meschine per non dire ipocondriache (leggi: L'Ipocondria è un Disturbo che si manifesta con la preoccupazione o la convinzione da parte dell'individuo di avere una grave malattia (cancro, cardiopatie, ... come l'insana convinzione immatura di sentirsi al di sopra di altri in un'attività ridicola) lo afferma chi l'ha patita per decenni come sollievo, effetto placebo, contro le delusioni che la sopravvivenza ha imposto sulle delusioni esistenziali. Non ho nulla contro la "terapia modellistica" anzi, aiuta l'individuo nel trovare le risorse dentro se stesso. Affermo da convinto, che l'accanimento del superficialismo coatto dimostra una volgarità offensiva quand'è imperniato sulla presenza ESIBIZIONISTICA e non socialmente affine a principi morali quali gli sperperi pubblici conosciuti. Le fiere nazionali non hanno intenzioni "collaborative" oltre quella vena di sfruttare il così detto appassionato (che bonariamente chiamo; fanatico) disposto a rimetterci di tasca propria (oltre alle tasse versate in un pozzo senza fondo) senza neppure riconoscere il minimo interesse d'ascolto a chi intendono veramente dare contributi COSTRUTTIVI per migliorare una situazione stagnante in degrado da anni.

... La realtà oggettiva è pari materialmente ai risultati osservati sabato e domenica sull'andamento fieristico ....... un nulla di fatto che ha livellato in diminuzione l'edizione precedente 2011 ......... ovvio anche debitamente livellata sulle perdite con migliaia di euri dati dalla Regione a fondo perso, perchè funziona così. E con un'altra amministrazione politica regionale, un altro partito intendo dire, farebbe la stessa introduzione di capitali pubblici per non perdere la faccia. I tedeschi hanno abolito sospendendo quattro fiere nazionali su sette. Questa è responsabilità morale sull'impresa, perchè le fiere germaniche sì auto finanziano con i profitti d'ingresso e se preannunciano le perdite si ritirano. Sospendono le manifestazioni, non hanno sovvenzioni politiche, Sono imprese autonome e non parassitari enti succhia soldi ...

.Nessun lavoratore ispirato alla Costituzione italiana, basata come primo emendamento sul Lavoro, ha mai ricevuto dei riconoscimenti a fondo perduto.


... dire la verità rende le persone scomode, odiate e derise dall'imbecillità altrui gratuita, l'unica risorsa che nasconde l'ignoranza ...


.Non è l'Italia che va a picco, siamo noi che affondiamo nelle merde ambiziose personali.

.


Il Giornale ringrazia

.
Torna in alto Andare in basso
 
L'ultima fieretta nazionale ..............
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
carrirc.attivoforum.com :: IL GIORNALE DI SVEN-
Vai verso: